Basso Elettrico/Contrabbasso – Gabriele Guerreschi

 

Programma didattico
IMPOSTAZIONE
Curvatura e angolo delle dita, Accordatura, Studio delle note sul manico, Esercizi di stretching,
Posizione dell’avambraccio e del polso, Impostazione della mano destra e della mano sinistra,
Posizionamento e ancoraggio del pollice.

SOLFEGGIO E LETTURA RITMICA (eseguito direttamente sullo strumento)

TECNICA BASE
Finger style, Diteggiatura, Salti di corda, Ghost notes, Hammer on, Pull of, Walking bass

TECNICA AVANZATA
Pizzicato a 3 dita (pollice, indice e medio)
Open hammer pluck, Double thumbing, Double pluck, Tapping, Armonici naturali ed artificiali, Accordi in stile chitarristico, Slap percussivo nello stile di Mark King, Palm muting

STUDIO DEGLI STILI
Black : Blues, Soul, Funk, Reggae, R’n’B
Jazz: New Orleans, Swing, Bebop, Ballads, Latin, Fusion
Rock: Rock & Roll, Hard Rock, Progressive
Popular : Cantautorato Italiano e musica pop Americana

STUDIO DEI BASSISTI
Rock anni ’60( Paul McCartney, Jack Bruce, etc) – Rock anni ’70 (John Paul Jones, Roger Waters, Sting, etc)
Rock anni ’80/’90 (Paul Simonon, Tina Weymouth,etc) – Progressive (Greg Lake,Tony Levin,etc) – Soul, Rhythm ‘n’ Blues (James Jamerson, Bernard Odum,etc) – Funk (Larry Graham, Bootsy Collins, Louis Johnson,etc) –
Reggae (Aston “Family man” Barrett,etc) – Jazz (Ray Brown, Paul Chambers, Ron Carter,etc) – Fusion (Stanley Clarke, Abe Laboriel, Marcus Miller, etc)

TEORIA E ARMONIA
LA SCALA MAGGIORE, GLI INTERVALLI, GLI ACCORDI E I MODI DIATONICI, LE SCALE-ACCORDO
L’ARMONIA FUNZIONALE, LE PROGRESSIONE DEGLI ACCORDI, LE TONALITA’ MINORI

LA MELODIA DI BASE
Stile, tracking, curva melodica, relazione melodia/armonia, ritmo melodico, movimento scalare, estensione, bilanciamento, forma, modelli, chord tone, salti, voiceleading, lick, attivare i punti deboli, fraseggio, swing, anticipazioni, notazione, pulsazione, indicazione di tempo, bandierine, linee di battuta immaginarie, groove.

LA FORMA DELLA CANZONE
AB, AABA, ABAC, ABCD, Blues, forme inconsuete, simboli sullo spartito.

IL BLUES
Universalità, forma, fraseggio, scala blues, note blues, lick e riff, Jazz blues.

LA PENTATONICA

ARMONIA AVANZATA
LE DOMINANTI ESTESE E SECONDARIE, LA SOSTITUZIONE DI TRITONO, L’INTERSCAMBIO MODALE, LE VARIAZIONI DELLA SCALA DI DOMINANTE, L’ARMONIA DIMINUITA, LA MODULAZIONE, GLI ABBELLIMENTI ARMONICI, LA SOSTITUZIONE DEGLI ACCORDI, IL BEBOP, IL JAZZ MODALE, L’ARMONIA NON FUNZIONALE

IMPROVVISAZIONE
Applicazione dei principi teorici e tecnici su successioni di accordi, standards, blues e rhythm changes. Studio, memorizzazione e trasporto in tutte le tonalità di temi e melodie (sul pentagramma e ad orecchio). Memorizzazione e trasporto di sequenze accordali. Scale e cliché negli stili improvvisativi
Esecuzione e trasporto di patterns melodici in vari stili. Trascrizione di assoli

Continuando la navigazione di questo sito approvi l'utilizzo di cookies. + info

Le impostazioni di questo sito consentono l'utilizzo di cookies, per garantirti la migliore navigazione possibile. Cliccando "accetto" acconsenti al loro utilizzo.

Chiudi