Roberto Soggetti

Roberto Soggetti

Roberto Soggetti (Brescia 1957). In qualità di flautista ha partecipato a varie formazioni, classiche e jazz (Ars Antiqua, Jazz Class Orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano, ecc.). Parallelamente ha coltivato lo studio del piano jazz collaborando con alcuni tra i migliori musicisti del jazz italiano e non, quali Sandro Gibellini, Luigi Bonafede, Antonio Faraò, Peter Guidi, Andrea Dulbecco, Kyle Gregory e esibendosi con diversi artisti di passaggio in Italia come Carl Anderson, Mike Mainieri, Emil Richards, Steve Swallow. Da anni si dedica anche all’insegnamento, dapprima del flauto e successivamente del piano jazz e della musica d’insieme presso l’Altrosuono di Brescia. Tra I primi ad interessarsi all’utilizzo delle nuove tecnologie legate all’uso del computer per la composizione e lo sviluppo di strumenti virtuali, ha collaborato tra gli altri col leggendario contrabbassista Chuck Israels. Richiesto accompagnatore, fa parte di vari gruppi, come i “No Smoking” con A. Farrington, “Upbit Motion” di A. Peli e il gruppo “Encreshadum” col quale propone un’interessante contaminazione tra testi ladini e jazz, oltre a condurre il trio “Soon”, con G. Corini ed E. Maniscalco.

PURCHASE IN STORE

Continuando la navigazione di questo sito approvi l'utilizzo di cookies. + info

Le impostazioni di questo sito consentono l'utilizzo di cookies, per garantirti la migliore navigazione possibile. Cliccando "accetto" acconsenti al loro utilizzo.

Chiudi